be different

gallery

Massimo Salvoni è un artista e imprenditore che vive in Toscana. Lavora da anni in parallelo tra l’arte contemporanea e l’architettura. E’ titolare di un’azienda che commercializza caucciù sintetico nel settore delle costruzioni, mentre il suo lavoro artistico è incentrato su esperienze legate al proprio territorio. La motivazione che gli ha acceso la volontà di intraprendere l’idea “Circled”, insieme a Margherita Minuti, è stata il desiderio di generare un brand Made in Italy elaborando idee artistiche risalenti a correnti degli anni sessanta, riproponendo forme del tempo in chiave contemporanea.

Massimo Salvoni is an artist and an entrepreneur living in Tuscany. He has been working for years both on contemporary art and architecture at the same time. He is owner of a company selling synthetic rubber for the construction industry, whereas his artistic work focusses on experiences linked to his surroundings. What has triggered him into working on the “Circled” project with Margherita Minuti, was the desire to create a Made in Italy brand by re-elaborating ideas and concepts dating back to the artistic movements of the Sixties, thus offering a modern take of the shapes of time.

Margherita Minuti nasce nel 1989 nel cuore della Toscana. Si diploma al Liceo Linguistico e inizia la sua carriera universitaria alla facoltà di Scienze della formazione di Firenze. Ben presto però capisce che la sua dinamicità la conduce verso altre direzioni. Inizia a dedicarsi a progetti creativi, trovando stimoli e idee in ciò che la circonda. Predilige ciò che è semplice, essenziale, raffinato ed estremamente curato. Dopo molteplici esperienze in vari ambienti, nel 2016, dalla collaborazione con Massimo Salvoni, prende vita il progetto “Circled”.

Margherita Minuti is born in 1989 in the heart of Tuscany. After receiving her Foreign Languages High School Diploma, she enrols in the Department of Education and Psychology at the University of Florence. However, she quickly realises that her dynamism will lead her elsewhere, and she starts to devote her time and passion to creative projects, motivated and inspired by the world surrounding her. Margherita loves what is simple, essential, refined and well-finished. After multiple and varied experiences, in 2016 she takes part in the “Circled” project, in partnership with Massimo Salvoni.

CIRCLED è un’idea che nasce dall’artista Massimo Salvoni, con la partnership di Margherita Minuti.
Questa linea di t-shirt, definita “Incipit”, nasce dalla volontà di trovare un’identità immaginaria che sia incastonata all’interno di una serie di colori nei quali riconoscere se stessi, creando così un grande cerchio, un grande occhio.
Un luogo dove dare forma ai pensieri e alle sensazioni.
Partendo da un semplice indumento l’idea si espande fino a trasformarlo in un contenitore di idee da conservare come un feticcio.
Il cerchio ha una storia filosofica e scientifica che affonda le sue origini nell’antichità. Oggi l’idea si sviluppa e si declina nelle infinite varietà di questa forma perfetta. Alla fine degli anni ’50 Kenneth Noland, artista statunitense affiliato alle correnti dell’espressionismo astratto e del minimalismo, iniziava ad elaborare forme circolari dipinte su tela.
Ispirandosi a questa esperienza, con l’ausilio di nuove tecniche come le stoffe assemblate e grazie alla rielaborazione di nuovi cromatismi viene trasferita questa forma interessante sulle t-shirt. Da alcune alchimie del piumaggio degli uccelli e da altre composizioni cromatiche presenti in natura, elaborando e aggiungendo altri contributi pittorici, prendono vita le prime dodici composizioni circolari.
Nasce così CIRCLED be different™.

“I folli inventano le mode e i saggi le seguono”.



CIRCLED is an idea signed by the artist Massimo Salvoni, in partnership with Margherita Minuti.
This t-shirts collection, called “Incipit”, comes from the need to find an imaginary identity nestled into a multitude of colours, where we can recognize ourselves, creating a big circle, a big eye.
They are a place where we can give shape to our thoughts and feelings.
Starting from a simple piece of clothing, the idea grows bigger and turns the garment into a container of ideas to guard as a fetish.
The circle finds its philosophic and scientific origins in ancient times. Nowadays, the original idea of this perfect shape has been well developed and represented in its infinite varieties. In the late 1950’s, Kenneth Noland, an exponent of the artistic movements of abstract expressionism and minimalism, started to paint round shapes on canvas.
Inspired by this experience, thanks to new fabric assembly techniques and the re-elaboration of new colour combinations, this interesting shape is transferred onto t-shirts.
The first twelve circled compositions come from some alchemies in the plumage of birds and from other colour combinations in nature, elaborated and integrated with a pictorial contribute.
This is how CIRCLED be different™ is born.

“Fools invent fashions and wise men follow them”.